QUESTO PORTALE WEB UTILIZZA COOKIES TECNICI Ulteriori informazioni.

Ministero della pubblica amministrazione

logo

ASL

L'intera progettualità  di istituto  è orientativa già a partire dalla Scuola dell’Infanzia. Da segnalare il progetto AUTONOMIA E METODO DI STUDIO che fa da sfondo a qualsiasi percorso di riflessione su di sé, sulla motivazione, sulla metacognizione e in senso lato sull'orientamento. La scuola organizza attività specifiche di continuità ed orientamento finalizzate alla conoscenza e alla scelta della scuola successiva attraverso: interventi dei docenti di classe, progetto PONTE INFANZIA/ PRIMARIA; PRIMARIA/SECONDARIA, collaborazione con esperti esterni, visita alle scuole del 2° ciclo del territorio, laboratori di lettura attraverso specifico PATTO PER LA LETTURA e laboratori sul posto.

La scuola

  • organizza incontri/attività rivolti alle famiglie sulla scelta del percorso scolastico del primo e del secondo ciclo;
  • attiva nuovi percorsi progettuali in raccordo con il territorio e soprattutto aderendo ad iniziative proposte dai volontari del Progetto “Loreto_Comunità Educante” e da organismi/associazione/istituzioni;
  • prevede un costante processo di monitoraggio degli esiti
  • è aperta in orario pomeridiano dal lunedì al venerdì e spesso nella giornata di SABATO per attività PON, visite e viaggi d’istruzione, tra tutti quello a PIANCASTAGNAIO nel mese di ottobre per le classi quinte della Primaria che rappresentano una parte della redazione del giornale d’Istituto, IL PENSAGRAMMA, nato nell’a.s. 2013/2014.

Per il potenziamento dell'area orientamento è stata individuata una docente con funzione strumentale specifica” per “[…] monitorare sistematicamente quanti studenti seguono il consiglio orientativo. In genere il consiglio orientativo viene condiviso con le famiglie, tuttavia la % di alunni con successo scolastico che hanno seguito il consiglio è minore rispetto alle aree geografiche di comparazione. È maggiore anche la % di alunni con successo che non hanno seguito il consiglio orientativo. È stato attivato un percorso di riflessione sulla criticità”.

La progettualità negli ultimi tre anni, attraverso il RAV ed il PDM ( Piano di Miglioramento) è divenuta più strutturata ed orientata con un gruppo docente presente da tempo che è coeso ed accoglie i nuovi arrivati.

Per garantire gli esiti attesi quali: RISULTATI SCOLASTICI, PROVE NAZIONALI, CITTADINANZA E COSTITUZIONE, RISULTATI A DISTANZA vengono investite cospicue risorse umane strumentali; inoltre vengono attivati percorsi importanti in termini di valore aggiunto come piccoli gruppi di studio pomeridiani partire dal mese di Settembre, compiti point estivi, flessibilità dei docenti per garantire attività differenziate, personalizzate, per ciascun alunno.

La collaborazione tra docenti di ordini di scuola diversi è ben consolidata e si concretizza nella progettazione di attività per gli studenti finalizzate ad accompagnarli nel passaggio tra un ordine di scuola e l’altro. La scuola predispone informazioni articolate sul percorso scolastico dei singoli alunni, ma deve ancora affinare strumenti di monitoraggio degli esiti degli studenti nel passaggio alle scuole del secondo ciclo. La scuola realizza azioni di orientamento finalizzate a far emergere le inclinazioni individuali che coinvolgono più classi, non solo quelle dell'ultimo anno. Inoltre propone esperienze mirate a far conoscere l'offerta formativa presente sul territorio, anche facendo svolgere attività didattiche nelle scuole del territorio.

La scuola compie una buona analisi delle  inclinazioni individuali/attitudini degli studenti anche attraverso il portale delle competenze strategiche di Pellerey e l’analisi del metodo di studio. Le attività di orientamento sono ben strutturate e pubblicizzate, anche sul sito, e coinvolgono le famiglie. Alcune attività si svolgono alla presenza di studenti in alternanza scuola - lavoro o impegnati in tirocini e dottorati universitari.

In primo piano

Autonomia

Autonomia Scolastica

25 Giu, 2018

L'autonomia scolastica quale fondamento per il successo formativo di ognuno.

Obbligo di presentazione della documentazione vaccinale

Obbligo di presentazione della documentazione vaccinale

20 Mar, 2018

Il Ministero dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca ha inviato al nostro…

URP

Istituto Comprensivo "Loreto Aprutino"
Via Roma, 44, 65014 Loreto Aprutino PE
Tel: 0858291121
PEO: PEIC822005@istruzione.it
PEC: PEIC822005@pec.istruzione.it
Cod. Mecc. PEIC822005
Cod. Fisc. 91100440683
Fatt. Elett. UF3BRR